Vai ai contenuti
Domande e risposte frequenti
Domande e risposte frequenti
Domande frequenti, curiosità e falsi miti relativi ai matrimoni e alle cerimonie laiche

Chi celebra?

Scritto da Rita Ziino · – Tempo di lettura 1 min.
Condividi sui Social

Chi può celebrare un matrimonio o un'unione civile?

Domande e risposte frequenti
Chi può celebrare un matrimonio o un'unione civile?
RISPOSTA
Il matrimonio o unione con rito civile viene celebrato dall'Ufficiale di Stato civile che deve indossare la fascia tricolore. A questa funzione è direttamente interessato il Sindaco. Qualora fosse impossibilitato, questi può delegare anche un assessore o un consigliere comunale, un presidente di circoscrizione, il segretario comunale oppure un dipendente comunale. Ma a celebrare un matrimonio civile o anche un'unione civile, può essere un qualunque cittadino italiano che ne abbia i requisiti e che sia espressamente delegato dal Sindaco. Questa persona deve essere maggiorenne e godere dei diritti civili e politici. Si legge nel decreto del Presidente della Repubblica n.396 del 3 novembre 2000, al terzo comma dell’articolo 1 "Questa persona deve avere i requisiti per l’elezione a consigliere" Inoltre non deve essere parente in linea diretta con gli sposi.
Contattami
Se desideri una Cerimonia non tradizionale unica e personalizzata, se vuoi saperne di più sui Riti simbolici o civili, se stai cercando un Celebrante Laico Umanista professionista in Sicilia o Calabria Contattami.
Puoi farlo compilando il modulo che trovi di seguito o attraverso uno dei link social.
Sarò felice di rispondere senza impegno, dandoti tutte le informazioni di cui hai bisogno
I campi contrassegati con * sono obbligatori.
  • Telefono
  • Email
  • Whatsapp