Vai ai contenuti
Il Rito del nodo dell'Infinito simboleggia il legame appena sancito tra gli sposi.
Il Rito del nodo dell'Infinito simboleggia il legame appena sancito tra gli sposi.
Ogni colore racchiude un valore donato simbolicamente agli sposi.

Il Rito del nodo dell'infinito

Scritto da Rita Ziino · – Tempo di lettura 1 min.
Condividi sui Social

Il Rito del nodo dell'Infinito simboleggia il legame appena sancito tra gli sposi. Ogni colore racchiude un valore donato simbolicamente agli sposi.

Il Rito del nodo dell'Infinito simboleggia il legame appena sancito tra gli sposi.

Il Rito del nodo dell'Infinito si rifà all'antica usanza celtica della legatura delle mani degli sposi, per simboleggiare il legame appena sancito.

L'handfasting (letteralmente "legatura delle mani") è un rituale di nozze di antica origine celtica, molto usato in Irlanda e in Scozia.
Durante questo rito, le mani degli sposi vengono legate con uno o più nastri.
Nel rito originale, i colori dei nastri rappresentano gli elementi della natura: aria, acqua, terra e fuoco. La legatura rappresenta l’unione della coppia tra loro e con la natura. Quando inserisco un rito simbolico all'interno di una cerimonia, mi piace personalizzalo, inventando sempre nuove varianti che armonizzino con la personalità della coppia, lasciando però intatto il significato originale del rito. In questo caso l’unione di due persone che si amano.Insieme ad Antonio e Rosy, ad esempio, abbiamo scelto una particolare legatura a seguito della quale il nodo che viene fuori prende la forma del simbolo dell'infinito. Il nodo dell'infinito è un simbolo già usato nelle cerimonie laiche, ma noi l'abbiamo personalizzato come vi spiego di seguito.I loro quattro testimoni hanno consegnato ciascuno un cordoncino di diverso colore, avvolgendolo sulle mani degli sposi.Ogni colore racchiude in se tre valori, simbolicamente donati da ognuno dei testimoni agli sposi, (es: il bianco per augurare purezza, pace e fiducia; il verde per augurare salute, fertilità e speranza; etc.) affinché questi siano presenti per la vita futura della coppia e della famiglia che sta nascendo. Il tutto accompagnato da un testo emozionante e da una musica coinvolgente.Il nodo dell'infinitoAlla fine ho annodato in modo particolare i cordoncini e gli sposi, in modo che gli sposi, semplicemente sfilando le mani e tirando le estremità dei cordoncini hanno formato un nodo con il simbolo dell'infinito.Quando la mano di un uomo tocca la mano di una donna, entrambi toccano il cuore dell'eternità. (cit. K. Gibran)Nella foto Antonio e Rosy
Contattami
Se desideri una Cerimonia non tradizionale unica e personalizzata, se vuoi saperne di più sui Riti simbolici o civili, se stai cercando un Celebrante Laico Umanista professionista in Sicilia o Calabria Contattami.
Puoi farlo compilando il modulo che trovi di seguito o attraverso uno dei link social.
Sarò felice di rispondere senza impegno, dandoti tutte le informazioni di cui hai bisogno
I campi contrassegati con * sono obbligatori.
  • Telefono
  • Email
  • Whatsapp